Politiche della qualità

Logo iso 9001

 

 

 

POLITICA DELLA QUALITA’ – SERVIZIO CALORE

Il CDA ha definito i principi generali su cui si basa la Politica per la qualità della ATAC – Servizio calore.
La Direzione della ATAC si impegna a perseguire detta Politica che pone al centro delle attività il  Cliente/Utente che assume un ruolo centrale per il successo di ATAC. Diventa perciò importante conoscerlo a fondo  per espletare il servizio rispondente ai suoi bisogni.
A tal fine il CDA intende assicurare il perseguimento del suddetto scopo attraverso le seguenti strategie:

  • Miglioramento della efficacia ed efficienza dei processi di erogazione dei servizi
  • Miglioramento delle infrastrutture
  • Accrescimento dell’immagine aziendale
  • Riduzione dei consumi
  • Riduzione del rischio di infortuni
  • Soddisfazione delle Aspettative e dei Requisiti di tutte le Parti Interessate

A supporto di tali strategie l’Azienda ha istituito un Sistema di Gestione per la Qualità che tiene conto delle seguenti caratterizzazioni:

  • correttezza negli approcci con la Committenza e con l’Utenza, nella massima trasparenza della comunicazione e delle tipologie dei servizi offerti;
  • controllo accurato di tutti i processi aziendali;
  • riduzione delle situazioni di non conformità e di reclamo;
  • sviluppo delle proprie risorse tecniche mirando al miglioramento dell’efficienza, dell’efficacia e dei rendimenti;
  • ottimizzazione delle proprie attività di controllo e monitoraggio dei processi qualitativi del servizio;
  • cura della crescita professionale per tutto il personale aziendale, per ottenere risultati di miglioramento a livello di competenza, disponibilità, cortesia, capacità di diagnosi e di risoluzione di problemi;
  • tutela dell’ambiente e della sicurezza impegnandosi in un’adeguata azione di formazione del personale;
  • miglioramento continuativo del proprio Sistema di gestione per raggiungere livelli di prestazione  sempre più elevati;
  • rispetto delle leggi e delle norme ambientali e di sicurezza curandone il costante aggiornamento.

Civitanova Marche, 09/01/2018

.

POLITICA DELLA QUALITA’ – SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

Il CDA ha definito i principi generali su cui si basa la Politica per la qualità della ATAC:

  • Miglioramento della efficacia ed efficienza dei processi di erogazione del servizio
  • Mantenimento e miglioramento delle infrastrutture impiantistiche
  • Riduzione degli sprechi di acqua potabile
  • Accrescimento dell’immagine aziendale
  • Costante attenzione alla sicurezza sui posti di lavoro
  • Soddisfazione delle aspettative e dei requisiti di tutte le Parti Interessate

La Direzione si impegna a perseguire detta Politica e pone al centro delle attività il  Cliente/Utente che assume un ruolo centrale per il successo di ATAC.
Nel quadro dei principi generali stabiliti dal CDA la Direzione ha definito i seguenti obiettivi:

adempimento di tutte le clausole previste dalla “Carta dei Servizi AATO3”;
implementazione, certificazione e mantenimento del Sistema di gestione per la Qualità, nel rispetto dei requisiti della norma UNI EN ISO 9001: 2015;
correttezza negli approcci con la Committenza e con l’Utenza, nella massima trasparenza della comunicazione e delle tipologie dei servizi offerti;
controllo accurato di tutti i processi aziendali;
riduzione delle segnalazioni di reclamo dell’Utenza;
sviluppo delle risorse tecniche mirando al miglioramento del prodotto “acqua”;
ottimizzazione delle attività di controllo e monitoraggio dei processi qualitativi del servizio;
cura della crescita professionale per tutto il personale aziendale, per ottenere risultati di miglioramento a livello di competenza, disponibilità, cortesia, capacità di diagnosi e di risoluzione di problemi;
tutela dell’ambiente e della sicurezza impegnandosi in un’adeguata azione di formazione del personale;
miglioramento continuativo del proprio Sistema di gestione per raggiungere livelli di prestazione  sempre più elevati;
rispetto delle leggi ambientali e di sicurezza.

Gli obiettivi specifici e mirati sono definiti annualmente dalla Direzione e adeguatamente comunicati e diffusi a tutto il personale.
Ogni anno la Direzione, prefissati degli obiettivi specifici, valuta se i contenuti della Pianificazione della Qualità sono adeguati al raggiungimento di tali obiettivi entro tempi prestabiliti.
La Pianificazione della Qualità, con i relativi obiettivi, scaturiscono da un’analisi attenta e oggettiva della situazione interna, dei risultati conseguiti e degli obiettivi futuri, nonché dell’ambiente esterno e delle richieste dei Clienti/Utenti e delle parti interessate.

Civitanova Marche, 09/01/2018